Logo di www.ilbellodellavita.it
Bomboniere solidali di AMREF
| HOME | Amore & Amicizia | Il diario di TPA | Libri... Cinema&TV | Musica | Foto & Viaggi | FORUM | NEWSLETTER | Mappa |
Benvenuto Visitatore.
Effettua il Login oppure Registrati.
Forum di .il Bello della Vita .it
« mai più »
22.08.19 alle ore 01:37:44

   Forum di .il Bello della Vita .it
   Pensieri in libertà...
   L'Angolo di fradub
(Moderatori: Master, tpa, fradub)
   mai più
« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Pagine: 1 2 3  Rispondi Rispondi Invia il Topic Invia il Topic Stampa Stampa
   Autore  Topic: mai più  (letto 6693 volte)
fradub
Moderatore
BdV Super
*****



dai ascolto alla natura, hai 5 possibilità

   
E-Mail

Sesso: male
Post: 12116

TORNA SU

mai più
« Data del Post: 28.01.03 alle ore 16:48:19 »
Rispondi con quote Rispondi con quote Modifica Modifica

Scrivete di situazioni insolite che vi hanno fatto dire "non succederà mai più !" Huh Roll Eyes
Loggato

fradub
io e lei siamo in due e ci si diverte, adoro la mia fantasia
fradub
Moderatore
BdV Super
*****



dai ascolto alla natura, hai 5 possibilità

   
E-Mail

Sesso: male
Post: 12116

TORNA SU

Re: mai più
« Rispondi #1 Data del Post: 28.01.03 alle ore 17:24:16 »
Rispondi con quote Rispondi con quote Modifica Modifica

Oggi mia figlia mi ha mandato la seguente e-mail:
 
Caro papà oggi sono andata a casa a pranzo; mi sono lavata i capelli;
vado per pulirmi le orecchie, prendo in mano il barattolo dei cottonfioc e  
mi si rovesciano tutti per terra!  
 
che te ne pare?   Huh ciao ciao
 
Naturalmente a prima vista nulla di strano!
 
Bisogna però sapere che in mattinata nel negozio dove lavora è successa  
la stessa cosa mentre io ero presente. Le è caduto un bel barattolone di  
cottonfioc   che per esigenze igieniche ha dovuto gettare nella spazzatura,
 
Penso che una tale coincidenza non le succederà mai più!
 
 
 
 
 
Loggato

fradub
io e lei siamo in due e ci si diverte, adoro la mia fantasia
tpa
Amministratore
*****



La vita è bella!!!

   
E-Mail

Sesso: female
Post: 6195

TORNA SU

Re: mai più
« Rispondi #2 Data del Post: 30.01.03 alle ore 21:09:42 »
Rispondi con quote Rispondi con quote Modifica Modifica

Pensa e ripensa mi é venuta in mente una cosa che dubito mi capiterà mai più ed anche se riguarda soprattutto Master, ve la racconto ugualmente! Tongue
 
Eravamo in macchina e stavamo passando vicino ad un teatro, quand'ecco che d'improvviso é sbucato dal niente un pedone che voleva attraversare la strada, ma stava distrattamente per buttarsi sotto all'automobile! Shocked
 
Master stava per esprimere un giusto risentimento verso l'incoscienza del malcapitato pedone, ma alzando lo sguardo, con grande sorpresa abbiamo visto che si trattava del simpaticissimo Gianfranco D'Angelo, che proprio in quei giorni recitava nel teatro davanti al quale stavamo passando!!! Roll Eyes
 
Master é rimasto a bocca aperta, io gli ho sorriso e lui, uno dei nostri attori italiani preferiti, é scoppiato a ridere! Grin
 
Non credo che mi capiterà mai più una cosa del genere, ma é stato divertentissimo (se lo buttavamo sotto mi sa che non lo avrei ricordato con tanta ilarità Undecided)!
Loggato

"E chiamatemi pure pazzo o sognatore o quel che vi pare. Io credo che tutto sia possibile"

Tu che puoi tutto, dammi un motivo in più per credere ai miracoli!
fradub
Moderatore
BdV Super
*****



dai ascolto alla natura, hai 5 possibilità

   
E-Mail

Sesso: male
Post: 12116

TORNA SU

Re: mai più
« Rispondi #3 Data del Post: 31.01.03 alle ore 01:34:03 »
Rispondi con quote Rispondi con quote Modifica Modifica

questa è veramente insolita.
Bisognerà che passo più spesso davanti ai teatri e
con la macchina naturalmente! Roll Eyes
Loggato

fradub
io e lei siamo in due e ci si diverte, adoro la mia fantasia
fradub
Moderatore
BdV Super
*****



dai ascolto alla natura, hai 5 possibilità

   
E-Mail

Sesso: male
Post: 12116

TORNA SU

Re: mai più
« Rispondi #4 Data del Post: 01.02.03 alle ore 19:09:27 »
Rispondi con quote Rispondi con quote Modifica Modifica

La pista nera.
 
Un giorno di parecchi anni fa, assieme ad un caro amico, mi trovavo in Val Badia per una settimana bianca. Eravamo intenzionati a far sul serio e quindi armati di tutto punto di sci e bastoncini ultima moda, scarponi, giacche a vento, occhialoni da sole antiriflesso e anticondensa, calzamaglia, pantaloni aderenti, paraorecchie, berretto, guanti impermeabili e l'immancabile foulard ci accingevamo a sfruttare a pieno tutte le possibilità offerte dall'abbonamento settimanale a tutte le piste del circondario. Per quei tempi, ad un occhio estraneo a quei luoghi, sembravamo due maestri di sci anche se la nostra preparazione si poteva considerare di medio livello. La prima mattina saliti tramite una bidonvia (2 persone) in cima ad un colle, da cui partivano diverse piste, dovevamo solo decidere quale scegliere, secondo la difficoltà: pista verde, gialla, rossa e nera con impegno via via crescente. In quel periodo la neve era scarsa e gli addetti alle piste avevano chiuso con prudenza la pista più ripida, la mitica e impegnativa nera. Una pista che in altra occasione avevamo già fatto. Per farla breve indovinate quale abbiamo scelto!. Non ditemi che anche voi avreste fatto lo stesso! Superato il segnale di divieto di transito (uguale a quello stradale) ci siamo di buona lena avviati giù per la pista nera che in alto risultava ben innevata, tanto da farci considerare eccessiva la chiusura. L'esuberanza, la carica d'energia che c'era dentro di noi, l'incoscienza che si ha quando si è ancora nella categoria "giovane adulto in gara con gli sbarbatelli ultimi arrivati e pieni d'ore di sci con maestro" ed in più quel pizzico d'avventura che dà sapore alle cose quando affronti situazioni sconosciute e pericolose, ecco tutte queste componenti, assieme all'aria fredda che colpiva i nostri visi e alla voglia di fare comunque qualcosa in più della volta precedente avevano deciso per noi. Con due o tre soste avevamo percorso tre quarti dell'impegnativa pista nera quando arrivati in cima ad un "muro" abbiamo dovuto fermarci. Mancava la neve. Quel muro, esposto a sud, ne aveva permesso nei giorni precedenti lo scioglimento mentre la notte fredda aveva ghiacciato quel leggero strato rimasto e di mattina la zona rimaneva in ombra. Dal momento che affioravano sassi di tutte le dimensioni, e preoccupati di rovinare le lamine degli sci, decidemmo dopo un po' di toglierceli e di proseguire a piedi. La pendenza doveva essere di circa 45 gradi e noi con qualche difficoltà e con gli sci in spalla abbiamo cominciato a scendere, io per primo mentre il mio amico si è fermato a guardarmi. Battevo i talloni degli scarponi nel ghiaccio per far presa e rimanere in piedi, con la sinistra tenevo gli sci e un bastoncino mentre con la destra mi aiutavo con l'altro. Alcuni minuti dopo ero 30 metri più in basso, in una zona pianeggiante e su una curva ghiacciata, Appena giunto ho infilato gli sci nella neve ai margini e appoggiandomi ai due bastoncini guardavo verso monte l'incerto passo del mio amico che era rimasto indietro ancora titubante. Ad un certo punto gli è scivolato un tallone ed è caduto seduto sul ghiaccio, ha mollato gli sci che aveva in spalla ed ha cominciato a scendere come se fosse su uno slittino, piedi avanti e braccia dietro intente a frenare. Gli sci sono arrivati per primi in ordine sparso, ho dovuto schivarli e data la loro velocità gli ho visti sbattere con forza contro gli alberi della scarpata sotto la curva. A quel punto in una frazione di secondo ho capito che quella era una vera situazione di pericolo. Mi son messo sulla traiettoria del mio amico che arrivava ad alta velocità, ho puntato nel ghiaccio i bastoncini e mettendoci sopra tutto il mio peso ho atteso l'impatto. L'ho fermato placcandolo e cadendogli addosso. Ha funzionato! Sono riuscito ad interrompere la sua corsa ed impedirgli andare a sbattere violentemente su qualche pino sottostante. La velocità acquisita era dovuta anche al tipo di stoffa impermeabile e lucida dei suoi pantaloni che praticamente non faceva alcun attrito sul ghiaccio. Contenti dello scampato pericolo ci stavamo alzando da terra quando, dall'alto della bidonvia che passava sopra di noi, si è sentita una risata sguaiata ed inopportuna di un giovane (forse un de.…..te al quale ho risposto per le rime) che solo fra dieci che avevano assistito alla scena non ne aveva colta la gravità.
Raccolte tutte le nostre attrezzature ci siamo avviati a piedi, ma ormai sull'erba, verso il paese sottostante in cerca di un negozio che facesse riparazioni. Non si erano rotti né i pantaloni né la giacca durante il fatto, bensì si erano piegati i miei bastoncini. Le punte avevano un'inclinazione di 30 gradi ed il resto mostrava un'accentuata curvatura. Dopo alcuni tentativi ci è stato indicato il laboratorio di un preparatore di sci e fortunatamente abbiamo anche trovato la persona adatta. Il giovane dopo aver visto i bastoncini d'alluminio piegati in quella maniera si è offerto subito d'aiutarci e, saputo l'accaduto, non ha voluto neanche farsi pagare ma ancor oggi ho nella memoria il suo sguardo, per lui sembravamo scesi dalla luna. I bastoncini li ho ancora non si sono rotti durante la raddrizzatura. Li ho usati ancora a lungo in altre situazioni, però quella pista nera non l'abbiamo mai più fatta. Da quel giorno in poi ogni tanto mi assale il dubbio di aver salvato  
la vita del mio amico …ma forse no, comunque qualcosa di buono l'ho fatto e spontaneamente …ecco di questo sono contento. Grin
Loggato

fradub
io e lei siamo in due e ci si diverte, adoro la mia fantasia
fragolina
Nuovo utente
*



La vita è bella!!!

   


Post: 46

TORNA SU

Re: mai più
« Rispondi #5 Data del Post: 22.02.03 alle ore 20:14:43 »
Rispondi con quote Rispondi con quote Modifica Modifica

Sono tornata da poco dal nuovo centro commerciale di Trieste: l'ho girato in lungo e in largo, quindi ad un certo punto mi è venuta fame.  
Mi sono lasciata tentare dagli invitanti hot- dog che venivano fatti rotolare su una piastra davanti ai miei occhi , ma credo che difficilmente lo farò di nuovo!
La senape che mi hanno messo nel panino era terribilmente piccante, pizzicava proprio la lingua, mentre, per quel che ne so, andrebbe usata una senape più dolciastra, ma soprattutto ho chiaramente chiesto alla cassiera un panino e lei ha cercato (forse anche in buona fede) di rifilarmene due, sostenendo, dopo la mia garbata protesta, che io gliene avevo chiesti due Angry!
Credo difficile che uno faccia un ordine e dopo tre secondi cambi idea, soprattutto se ha ordinato tutto per uno!!! Tongue  
Insomma, credo proprio che non rifarò mai più l'errore di andare a mangiare là...
« Ultima modifica: 22.02.03 alle ore 21:16:59 by Master » Loggato
Master
Amministratore
*****



we enjoy life like you

   
WWW E-Mail

Post: 547

TORNA SU

Re: mai più
« Rispondi #6 Data del Post: 19.03.03 alle ore 15:59:43 »
Rispondi con quote Rispondi con quote Modifica Modifica

Scusate, volevo farvi notare in che mani siamo messi...  
 
Sad Sad Sad
 
Il titolo "mai più" è eloquente... leggete questo articolo tratto dalla repubblica:
 
http://www.repubblica.it/online/politica/italiairaqdieci/onupremier/onup remier.html
Loggato

--> Quale film andresti a vedere al cinema? <--

"I ragazzi che si amano non ci sono per nessuno
essi sono altrove molto più lontano della notte
molto più in alto del giorno
nell'abbagliante splendore del loro primo amore"

Prevert

Amare vuol dire in primo luogo rispettare e ce l'ha insegnato Qualcuno molto più grande di noi ed è incredibile che non sia ancora stato capito, ma forse sono io a pretendere troppo...
claudette
BdV Super
*****





   


Sesso: female
Post: 1452

TORNA SU

Re: mai più
« Rispondi #7 Data del Post: 19.03.03 alle ore 21:49:56 »
Rispondi con quote Rispondi con quote Modifica Modifica


19.03.03 alle ore 15:59:43, Master ha scritto:
Scusate, volevo farvi notare in che mani siamo messi...  
 
Sad Sad Sad
 
Il titolo "mai più" è eloquente... leggete questo articolo tratto dalla repubblica:
 
http://www.repubblica.it/online/politica/italiairaqdieci/onupremier/onup remier.html

 Lips Sealed Sad Lips Sealed
Loggato
fradub
Moderatore
BdV Super
*****



dai ascolto alla natura, hai 5 possibilità

   
E-Mail

Sesso: male
Post: 12116

TORNA SU

Re: mai più
« Rispondi #8 Data del Post: 19.03.03 alle ore 23:50:55 »
Rispondi con quote Rispondi con quote Modifica Modifica

finalmente abbiamo delle certezze!
Loggato

fradub
io e lei siamo in due e ci si diverte, adoro la mia fantasia
fradub
Moderatore
BdV Super
*****



dai ascolto alla natura, hai 5 possibilità

   
E-Mail

Sesso: male
Post: 12116

TORNA SU

Re: mai più
« Rispondi #9 Data del Post: 27.09.03 alle ore 00:48:54 »
Rispondi con quote Rispondi con quote Modifica Modifica

Ieri come altri giorni sono andato con alcuni amici a camminare in mezzo al bosco.
Si chiacchierava del più e del meno come al solito ed ad un tratto uno di noi, che chiameremo Toni, rallenta ...si guarda intorno e …con passo deciso si addentra tra gli alberi lasciando il sentiero che stavamo seguendo. Toni è solito portarsi dietro da casa del pane vecchio da dare agli uccellini del bosco e anche questa volta seguiva l'abitudine di trovare un masso su cui depositarlo in bella vista dove lo avrebbero di certo trovato. Noi tre ci siamo fermati ad aspettarlo… naturalmente… chi si ferma prima …chi va avanti di più…chi era rimasto indietro…avevamo per questo delle posizioni e dei punti di vista diversi.
Io ero più avanti degli altri e dopo essermi girato indietro seguivo serenamente da lontano i movimenti di Toni che stava tornando verso il sentiero e verso di noi.
Prima di raggiungere il sentiero Toni avrebbe dovuto schivare un grosso pino che stava sul suo percorso ma per fare questo deve aver messo un piede in fallo e in quel momento ho visto cadere a schiena in giù il suo corpo carico di tutti i settant'anni che si porta dietro.
A schiena giù e testa appoggiata al pino cercava di rialzarsi...anche per non far brutta figura con noi che appena possiamo ci prendiamo in giro anche per delle sciocchezze.
La situazione si presentava a tutti comica, anche perché non c'era stato nessun grido di dolore da parte sua, se non fosse stato per un piccolo …grosso …particolare.
Mentre il vento soffiava a raffiche sostenute un grosso tronco di pino ondeggiava pericolosamente due metri più in alto sopra la sua testa.
Mi son messo a gridare forte: "Via di lì…via di lì" ma nessuno capiva la situazione e mi guardavano stupiti…Ho dovuto portarli dall'altra parte per convincerli del pericolo.
Fortunatamente non è successo nulla di quanto paventato. Quello che non capisco è che quando uno grida via di lì…si aspetta che tutti si muovano per schivare qualcosa di imprevisto…invece succede che rimangono tutti impietriti a chiedersi cosa succede…fermi dove sono…cascasse il mondo…!
Ce lo siamo chiesti anche noi come un tronco di circa quattro metri e di diametro 25 cm potesse penzolare dal pino che lo sosteneva e in quel frangente essere in verticale proprio sulla testa del nostro amico. Dopo una rapida ricognizione fra la vegetazione circostante nel raggio di 7 metri abbiamo trovato i resti di un vecchio albero corroso dagli insetti e alcuni grossi pezzi di tronco tagliati con sega a motore. Anche il tronco rimasto appeso sul pino aveva la base tagliata netta da una sega, per cui abbiamo concluso che i boscaioli dopo aver tagliato la cima del vecchio albero pericolante, questa sia rimasta imbrigliata con i suoi stessi rami su quelli del pino ancora sano e che poi gli uomini si siano scordati di concludere il lavoro. Resta il fatto che penso mai più il mio amico si troverà a cadere e vedersi penzolare sul capo un tronco di circa 50 kg due metri più su.
ciao
Loggato

fradub
io e lei siamo in due e ci si diverte, adoro la mia fantasia
Tuaregh
BdV Senior
****




Sono colui che muore, quando non è amato

   


Sesso: male
Post: 513

TORNA SU

Re: mai più
« Rispondi #10 Data del Post: 27.09.03 alle ore 09:11:14 »
Rispondi con quote Rispondi con quote Modifica Modifica


19.03.03 alle ore 15:59:43, Master ha scritto:
Scusate, volevo farvi notare in che mani siamo messi...  
 
Sad Sad Sad
 
Il titolo "mai più" è eloquente... leggete questo articolo tratto dalla repubblica:
 
http://www.repubblica.it/online/politica/italiairaqdieci/onupremier/onup remier.html

 
Forse sarebbe il caso di dire in che mani ci siamo messi !
Sta a noi e solo a noi cambiare quello che comodamente, ci piace chiamare destino.
Nella prima Repubblica, si sono fatti tanti errori, ma quanto vedo è proprio vero "mai dire mai", nella seconda si fanno molti orrori, Tuaregh
« Ultima modifica: 27.09.03 alle ore 09:12:35 by Tuaregh » Loggato

Tuaregh compagno della propria solitudine e vagabondo della propria esistenza
giulia
Visitatore

E-Mail

TORNA SU

Re: mai più
« Rispondi #11 Data del Post: 07.10.03 alle ore 17:05:12 »
Rispondi con quote Rispondi con quote Modifica Modifica Rimuovi messaggio Rimuovi messaggio

sono sola in casa
la giornata è grigia e ventosa
mi annoio....
e per non mettermi a fare cose  che mi stancano...
mi siedo davanti al pc
...
apro un sito...
e guardo su una chat
non c'è nessuno  
solo un tizio con un nome strano
 
 
lo chiamo
parliamo''''''Huh
risponde fiaccamente....
allora per fare qualcosa parlo io...
e parlo anche tanto
lui intanto ..forse non capisce niente
parlo dei rapporti strani e difficili che oggi ci sono tra i giovani...
della difficolta' di avvicinarsi....
di incontrarsi...
e questo forse grazie... all'aggressivita.. di cuoi noi donne ,..da un pò siamo dotate( donne non me ne vogliate..ma è cosi' )..
spiego che anche in chat
ho conosciuto persone che mi hanno raccontato di incontri finiti male
per la troppa disponibilita'
delle donne incontrate
parlo anche delle mie amicizie  virtuali
 semplici e belle amicizie...
e allora
il tizio
mi molla..
dicendomi che non ci sta.....e chiedendomi cosa io voglia da lui
ulterire conferma che ...
la galanteria e il corteggiamnto... non esiste piu'
e facendomi sentire...una mangiauomini.... figuratiiiiii
ma possibile che uno riesca a capire  fischi per  
fiaschiHuh? ed ora il tempo è pure peggiorato...
ed io la mia solitudine l'ho pure sporcata  
ero certo meglio se mi mettevo a fare qualcosa di produttivo... avrei risparmiato... di essere presa per un 'assatanata....
 
 
Loggato
tpa
Amministratore
*****



La vita è bella!!!

   
E-Mail

Sesso: female
Post: 6195

TORNA SU

Re: mai più
« Rispondi #12 Data del Post: 07.10.03 alle ore 17:13:32 »
Rispondi con quote Rispondi con quote Modifica Modifica

Che brutta esperienza: mi dispiace Giulia! Sad
Purtroppo certa gente è strana!  Undecided
Però forse isogna cercare di stare attenti quando si chatta per le prime volte con Qualcuno... sai, non sai mai con Chi hai a che fare!  
 
Spero che non Ti capiti più una cosa così: non dev'essere una bella sensazione quella di andare in cerca di uno svago innocente e venir poi giudicati in maniera così impietosa!  Huh
Loggato

"E chiamatemi pure pazzo o sognatore o quel che vi pare. Io credo che tutto sia possibile"

Tu che puoi tutto, dammi un motivo in più per credere ai miracoli!
giulia
Visitatore

E-Mail

TORNA SU

Re: mai più
« Rispondi #13 Data del Post: 07.10.03 alle ore 17:19:45 »
Rispondi con quote Rispondi con quote Modifica Modifica Rimuovi messaggio Rimuovi messaggio


 
sto ancora... piangendo
credimi......... Wink
Loggato
tpa
Amministratore
*****



La vita è bella!!!

   
E-Mail

Sesso: female
Post: 6195

TORNA SU

Re: mai più
« Rispondi #14 Data del Post: 07.10.03 alle ore 17:36:10 »
Rispondi con quote Rispondi con quote Modifica Modifica

Bellissima Bettyblu! Kiss
Loggato

"E chiamatemi pure pazzo o sognatore o quel che vi pare. Io credo che tutto sia possibile"

Tu che puoi tutto, dammi un motivo in più per credere ai miracoli!
Pagine: 1 2 3  Rispondi Rispondi Invia il Topic Invia il Topic Stampa Stampa

« Topic Precedente | Prossimo Topic »


torna in alto... TORNA SU torna in alto...

Copyright 2002-2005 © .ilBellodellaVita.it
Layout © .ilBellodellavita.it - Info e Note Legali
Forum di .il Bello della Vita .it » Powered by YaBB 1 Gold - SP1!
YaBB © 2000-2001,
Xnull. All Rights Reserved.