Logo di www. il bello della vita .it
AMREF Campagna 20 litri di solidarietà
| HOME | Amore e Amicizia | Il diario di TPA | Libri... Cinema&TV | Musica | Foto e Viaggi | FORUM | NEWSLETTER | Mappa |

..| Sezioni |..
..| Community |..
..| Contatti |..
..| Carattere |..
Qui puoi scegliere la dimensione del carattere: molto piccolo piccolo medio grande molto grande
..| Accesskey [?] |..
Home Page | Amore e Amicizia | Diario di TPA | MUsica | VIaggi | Libri... TV e Cinema | FOrum | Newsletter
..| Sostienili |..
AMREF Campagna regali di Natale Sostieni Emergency Sostieni Amnesty International

11/2/04 - 244 click

Stampa la pagina... Stampa! | Invia ad un amico... Invia ad un amico! | Commenta... Commenta!

penna Quando la fortuna ti sorride

Chi mi legge, deve essere preparato che ci sarà qualche errore grammaticale. Tenetevi forte!
Finalmente abbiamo fatto le vacanza in Sicilia, una settimana. Ovvio che chi va in Sicilia va dove sta l'Etna. Altrimenti quando lo vedrai un' altra volta l'Etna.
L'estate 2003 è stata un' estate bollente, e chi se ne scorda. Allora pieni di fiducia abbiamo prenotato per la metà di Settembre, sicuri che il caldo non avrebbe dato forfait. La prenotazione era per un albergo a Naxos. In aereo da Bari a Catania. Da Catania con un taxi verso la costa, dove si trovano i giardini di Naxos.
Primo intoppo, era il primo giorno della apertura della fiera di Levante a Bari. Era venuto Berlusconi a fare l'apertura. Che fortuna... per lui. Per me no... perché tutto l'aereoporto blindato, poliziotti da per tutto. Se volevi andare in bagno, ci stava persino li un polizotto. Il traffico aereo era tutto bloccato. Finalmente dopo un ora e mezzo, il personaggio... vip ...se ne va. Però il taxista che ci aspettava a Catania, se ne era andato. Va bene, non era la fine del mondo, con tutti taxi disponibili. Si va.
Il giorno dopo, vedendo in lontananza nuvole nere, andiamo coraggiosi in spiaggia. Giusto il tempo di farci un bagno, asciugarci al sole, che il sole scompare.
Per il giorno dopo, malgrado il maltempo avevamo prenotato una gita con l'autobus sull'Etna. Caspita non dovevo vedere neanche l'Etna.
Siamo andati, ma pioveva di brutto, più salivi più non vedevi niente, insomma l'Etna ERA NELLA NEBBIA!
Li sopra c'era una bufera, abbiamo aspettato un'ora nel rifugio, ma era tutto molto triste.
Fino alla sera in tv arriva la notizia che c'erano state delle inondazioni verso Siracusa. Di non metterci in macchina, solo in caso di urgenza.
Addio visita di templi greci, isola di Vulcano. Insomma quel maltempo dopo un estate bollente aspettava NOI. Il mare poi. avete mai sentito il mare ruggire come un leone, io MAI. Abito in un paese di mare, sono nato in un paese di mare, ma mai avevo sentito un rumore simile, da film di Dario Argento.
Una settimana tutto relax, mai visto tanti film, beata SKY.
Il tempo era sempre brutto.Il cielo sempre nero, la pioggia tanto invocata durante l'estate, ci è cascata addosso tutta in quella unica settimana delle mie ferie.
Ma c'è un happy end. Al ritorno il tempo era variabile, e mentre l'aereo saliva da Catania, abbiamo visto l'Etna. In pieno sole, tra le nuvole spuntava la punta dell'Etna. Bellissima,fumava che era una bellezza, da cartolina illustrata. Però.... vietato fotografare in aereo.Scritto da calimero45



Commenti (1):
Tpa
alle 11:48:30
del 19/2/04
Brava Calimero: simpatica e spiritosa!


1


Inserisci il tuo commento:
Note:Ti invitiamo a non postare alcun messaggio di tipo osceno, volgare, esplicitamente sessuale, razzista, o che comunque violi qualunque legge. Inoltre, per approfondimenti o richieste, ti segnaliamo il nostro forum, perché in questo spazio non verranno inserite risposte da parte dello staff.
 




Torna in alto torna su
Copyright 2002-2006 © .ilBellodellaVita.it
Layout © .ilBellodellavita.it - Info e Note Legali
È vietata la riproduzione, anche solo in parte, di questo materiale. Il materiale che è stato prelevato da internet e da fonti esterne è riportato con le proprie note di copyright, ed è comunque riportato a puro scopo informativo. In caso di reclami contattate la redazione.