Logo di www. il bello della vita .it
Banner Associazione Azione Aiuto
| HOME | Amore e Amicizia | Il diario di TPA | Libri... Cinema&TV | Musica | Foto e Viaggi | FORUM | NEWSLETTER | Mappa |

..| Sezioni |..
..| Community |..
..| Contatti |..
..| Carattere |..
Qui puoi scegliere la dimensione del carattere: molto piccolo piccolo medio grande molto grande
..| Accesskey [?] |..
Home Page | Amore e Amicizia | Diario di TPA | MUsica | VIaggi | Libri... TV e Cinema | FOrum | Newsletter
..| Sostienili |..
AMREF Campagna regali di Natale Sostieni Emergency Sostieni Amnesty International

18/12/05 - 382 click

Stampa la pagina... Stampa! | Invia ad un amico... Invia ad un amico! | Commenta... Commenta!

penna Lettera a Babbo Natale

Caro Babbo Natale,
saranno almeno... 30 anni che non ti scrivo, davvero tanti.
Ricordo quando ti scrivevo già adolescente ben sapendo che tu non eri tu.
Era un piccolo gioco che allietava il giorno di Natale quando ancora il mio Papà era con noi. Poi un brutto giorno di febbraio Dio decise di volerlo accanto a sè. Non ero piccola, ma avevo solo 21 anni, ed avevo ancora tanto bisogno di Lui.
Non scrissi più letterine a te, Babbo Natale, non aveva più senso.
Ma oggi, che sono grande, e magari anche un po' vecchiarella, ho voglia nuovamente di scriverti, forse per rievocare la magia dei tempi passati, o forse perchè quando gli anni passano si dice che si torna un po' bambini.
Caro Babbo Natale, non ho nulla di particolare da chiederti, ma solo un grande grande regalo impalpabile.
Fai capire a me e alle altre persone che non siamo nulla se non esseri umani, con i difetti e i pregi che ci contraddistinguono. Fai capire a me e agli altri che l'intelligenza non è un dono di pochi. Fai capire a me e agli altri che le cose o le persone non si conquistano con lusinghe ingannevoli. Fai capire a me e agli altri che non si possono usare le persone per ottenere ciò che si desidera. Fai capire a me e agli altri che rettitudine non è un dogma unilaterale.
Ecco Babbo Natale, ti chiedo solo queste piccole grandi cose.

Scritto da Briciola33



Commenti (1):
ROSA
alle 11:03:27
del 5/1/06
Nelle tue mani, O Signore,depongo mia sorella Concetta,che è spirata il 9 marzo '02, dopo sette mesi di coma, e la lascio alla Tua presenza. Ti ringrazio per la Tua luce che risplende sopra di lei in questo momento!Accoglila in Paradiso, nel luogo della gioia, ma probabilmente c'è gia'!Grazie
Signore GESU'!


1


Inserisci il tuo commento:
Note:Ti invitiamo a non postare alcun messaggio di tipo osceno, volgare, esplicitamente sessuale, razzista, o che comunque violi qualunque legge. Inoltre, per approfondimenti o richieste, ti segnaliamo il nostro forum, perché in questo spazio non verranno inserite risposte da parte dello staff.
 




Torna in alto torna su
Copyright 2002-2006 © .ilBellodellaVita.it
Layout © .ilBellodellavita.it - Info e Note Legali
È vietata la riproduzione, anche solo in parte, di questo materiale. Il materiale che è stato prelevato da internet e da fonti esterne è riportato con le proprie note di copyright, ed è comunque riportato a puro scopo informativo. In caso di reclami contattate la redazione.