Logo di www. il bello della vita .it
Banner Associazione Azione Aiuto
| HOME | Amore e Amicizia | Il diario di TPA | Libri... Cinema&TV | Musica | Foto e Viaggi | FORUM | NEWSLETTER | Mappa |

..| Sezioni |..
..| Community |..
..| Contatti |..
..| Carattere |..
Qui puoi scegliere la dimensione del carattere: molto piccolo piccolo medio grande molto grande
..| Accesskey [?] |..
Home Page | Amore e Amicizia | Diario di TPA | MUsica | VIaggi | Libri... TV e Cinema | FOrum | Newsletter
..| Sostienili |..
AMREF Campagna regali di Natale Sostieni Emergency Sostieni Amnesty International

9/4/08 - 2348 click

Stampa la pagina... Stampa! | Invia ad un amico... Invia ad un amico! | Commenta... Commenta!

penna Leggendo dentro me

Ho ricevuto un messaggio bellissimo oggi, il cui inizio recitava così: "a te che vedi il buono in ogni cosa...". La persona che l'ha scritto è una di quelle che sono capaci di tirar fuori il meglio dagli altri, ma sono anche così altruiste, umili e speciali da non rendersene nemmeno conto o, perlomeno, da non dare troppa importanza alle proprie qualità.

Mi sono chiesta però se una simile definizione sia ancora valida se riferita a me: sono ancora la persona un po' ingenua che vede il buono dappertutto? Sono ancora io? "Viviamo in un mondo cinico" diceva Tom Cruise nel film "Jerry McGuire" e me ne convinco ogni giorno che passa anch'io.

Viviamo stressati da una realtà che supera ogni immaginazione e che ci schiaccia, lasciandoci spesso tramortiti con le sue brutture, con paure, ansie, vicissitudini tali che arrivare a fine giornata vivi e con intatta la voglia di farsi una bella risata pare quasi un miracolo.

E allora arriva la fatale domanda: perché crederci ancora? Perché tentare l'ennesima volta dopo mille e più cadute?
Per ognuno la risposta è diversa, ma per quanto mi riguarda mi basta che, qualunque sia quella risposta, ci sia ogni giorno un perché che ci spinge ad andare avanti, a lottare, a costruire, a sperare.

In bilico tra ottimismo e realismo, con una buona dose di idealismo alle spalle, sto ancora cercando la mia strada nella vita. Non per forza bella, non per forza facile; mi basta che, anche in fondo ad un lungo tunnel, ad illuminare il mio stentato passo brilli sempre almeno un minimo barlume di speranza...



Commenti (9):
Marina Marina
alle 00:42:43
del 23/1/09
Anche il film che ho visto grazie alla segnalazione di questi giorni sul forum, mi è piaciuto molto perchè comico, sentimentale e ci fa riflettere.
STEFANO
alle 10:48:08
del 19/10/08
Sono felice di constatare che in queste sezioni del bello della vita, partecipino anche persone non tanto giovani che possono darci molti consigli. Qualche volta ci fanno pensare a cose di cui non siamo mai stati informati e sono belle lezioni di vita a molto, molto formative, per me sono state utili.
Nicoletta
alle 15:52:02
del 26/7/08
Questa volta non posso dilungarmi. Ho dimenticato di precisare che, non riuscivo a rassegnarmi a non possedere almeno quelle lettere e, appena si presentò l'opportunità, avendo mantenuto un discreto rapporto di amicizia con il mio ex, gli raccontai della fine delle lettere (bruciate alla vigilia del mio matrimonio) e lui, con la generosità e l'intelligenza che lo distingue, mi offrì di nuovo l'occasione di inviarmi altre lettere d'amore, naturalmente ricche di ricordi e di reciproca amicizia visto che nel frattempo eravamo diventati degli affettuosi genitori!
Camillo
alle 18:03:34
del 10/7/08
Il mio commento è questo: un fidanzato che si comporta così, con la cerimonia del matrimonio il giorno dopo, non saprà mai capire le donne. Se la ragazza ha accettato di sposarlo, vuol dire che gli vuole bene, almeno vorrà essere per lui una buona moglie e se lo ha accettato, sia pure con qualche riserva, dovrebbe fare di tutto per conquistare il suo affetto e la sua anima come si suol dire! Che male possono fare delle lettere ormai a una coppia già sposata? Se il ragazzo di prima l'ha lasciata, avrà avuto dei validi motivi per farlo e non tornerebbe più tra i piedi. Se poi era: giovane e simpatico, intelligente e con un posto di lavoro, come mi pare di aver capito, non andrebbe a cercare una ex sposata! Potrebbe anche aver sofferto un po' per lei, ma faceva parte del rischio allontanandosi o lasciandola per qualche altra donna! Secondo me, questa ragazza ha incontrato due uomini non troppo giusti per lei, ma sarà il tempo a dare una risposta a questo enigma! Pervciò si danno gli auguri agli sposi! La fretta non è, secondo me, una buona consigliera e anche la necessità, a volte, fa fare degli errori. Parlo così perchè anche io ho avuto una storia simile. L'ho risolta con il divorzio!Spero che la situazuine di Nicolette sia però migliore e che il secondo uomo abbia, nel frattempo, messo giudizio e dato migliore prova di attaccamento.
Nicoletta
alle 18:34:35
del 7/7/08
Fulmineo matrimonio!
Avevo lettere bellissime, ricche di frasi d'amore che non avrei mai immaginato di ricevere da un mio carissimo collega. Eravamo fidanzati, ma costretti a stare lontani per motivi di lavoro.Rileggendole mi pareva di riascoltare la sua voce, prima di addormentarmi ,di nuovo una veloce lettura, un bacio sulla busta e un pensiero affettuoso: quelli erano gli unici messaggi possibili. Anche ai miei piacevano quelle lettere ben scritte e con informazioni preziose su tutto ciò che ci riguardava. Anche di casa da prendere in affitto ,in vista del matrimonio si trattava in quei giorni. Dopo 5 anni di corrispondenza ininterrotta ,però, quel ragazzo sparì dal mio orizzonte senza dare spiegazione alcuna. A me rimasero le sue lettere, qualche regalino, le foto fatte insieme e una sua con dedica in latino.C'era anche un anellino di fidanzamento che non avevo mai tolto dall'anulare sinistro, ma che bisognava spostare o riporre in un cassetto. Optai per la seconda soluzione, pur conservando la speranza di un suo ritorno!Ma anche questa,haimè, presto sparì e mi arresi all'evidenza dei fatti, non mi voleva più sposare!Poi, la necessità e la voglia di avere una famiglia, una casa, i miei 24 anni suonati, mi indussero ad accettare la proposta di matrimonio di un altro ragazzo conosciuto molto tempo prima e che aveva tutto ciò che serve ad una nuova coppia:lavoro, casa, salute, macchina, amore per me." Si è chiusa una porta e si è aperto un portone, quando ricapiterà un partito così!" si ripeteva in giro, tra i conoscenti.Comprammo confetti, partecipazioni, vestiti, scarpe ecc. Era tutto pronto per la celebrazione in chiesa con musica e invitati, ma la sera prima venne a casa mia il mio futuro marito nonostante la neve che rendeva le strade quasi impraticabili e mi chiese di vedere quelle vecchie lettere che facevano parte della storia d'amore e di abbandono. Mi invitò, incurante delle mie proteste , a distruggere quelle lettere appena mostrate, erano tante, in segno di amore per lui. Accettai per non compromettere tutto, ma un astio sorse in me nei suoi confronti che anni di matrimonio e di vita in comune non riuscivano a diminuire. Due creaturine meravigliose attutirono però il rimpianto, oggi sono grandi e forse simili errori non li consiglierebbero a nessuno!
luly84
alle 22:15:53
del 23/6/08
La vita puo essere bella se tu credi al bello. Bisogna lottare, Con tutte le nostre forze e se ci capita di essere davanti ad un ostacolo, non ci dobbiamo far distruggere perchè siamo noi i più forti. (a te ANNA)
nica81
alle 14:12:20
del 7/6/08
che bello anch'io faccio parte di questo mondo e' triste pensare che siamo rimasti cosi pochi.....
stefano
alle 18:08:00
del 31/5/08
Coraggio, siamo in tanti uniti nello stesso anelito: entro in questo sito solo ora e scopro che ci sono tante persone col mio stesso animo. A presto. Stefano


1 2 | Vai alla pagina successiva Vai all'ultima pagina


Inserisci il tuo commento:
Note:Ti invitiamo a non postare alcun messaggio di tipo osceno, volgare, esplicitamente sessuale, razzista, o che comunque violi qualunque legge. Inoltre, per approfondimenti o richieste, ti segnaliamo il nostro forum, perché in questo spazio non verranno inserite risposte da parte dello staff.
 




Torna in alto torna su
Copyright 2002-2006 © .ilBellodellaVita.it
Layout © .ilBellodellavita.it - Info e Note Legali
È vietata la riproduzione, anche solo in parte, di questo materiale. Il materiale che è stato prelevato da internet e da fonti esterne è riportato con le proprie note di copyright, ed è comunque riportato a puro scopo informativo. In caso di reclami contattate la redazione.