Logo di www. il bello della vita .it
Banner Associazione Azione Aiuto
| HOME | Amore e Amicizia | Il diario di TPA | Libri... Cinema&TV | Musica | Foto e Viaggi | FORUM | NEWSLETTER | Mappa |

..| Sezioni |..
..| Community |..
..| Contatti |..
..| Carattere |..
Qui puoi scegliere la dimensione del carattere: molto piccolo piccolo medio grande molto grande
..| Accesskey [?] |..
Home Page | Amore e Amicizia | Diario di TPA | MUsica | VIaggi | Libri... TV e Cinema | FOrum | Newsletter
..| Sostienili |..
AMREF Campagna regali di Natale Sostieni Emergency Sostieni Amnesty International

16/10/05 - 192 click

Stampa la pagina... Stampa! | Invia ad un amico... Invia ad un amico! | Commenta... Commenta!

penna Mattina infuocata!

Mi siedo sulla poltrona del dentista fiduciosa come potrebbe esserlo un pistolero in una città di fuorilegge: ho la pistola già carica per sparare al mio torturatore in caso di sbagli imperdonabili da parte sua!
Lui mi guarda con gli occhi chiari fissi nei miei e subito pensa bene di buttarmi là una sorta di barzelletta: "Dimmi pure se ti fa male!". Certo, non mancherò, penso io, con quella specie di canna aspira saliva gettata in gola e con un trapano infilato nel dente che se mi sposto di mezzo millimetro mi trivella la lingua!

Ma penso positivo e cerco di impiegare quel fastidioso quarto d'ora, che poi si è dilungato oltre il tempo previsto, per pensare a tutte quelle scemenze cui, generalmente, non si ha il tempo di pensare con i ritmi frenetici quotidiani.
Vengo interrotta solo saltuariamente da un dolore troppo insopportabile per ignorarlo e dallo sguardo sereno del mio caro dentista che mi dice: "tranquilla, manca poco!".

Mi sposta la lingua con lo specchietto e mi fa aprire e socchiudere la bocca a comando, mentre io continuo a pregare e a promettere solennemente che non mangerò mai più zucchero, che mi laverò i denti ottanta volte al giorno, se necessario, che spazzolino, dentifricio e compagnia bella saranno i miei fedeli compagni d'ora in poi e via dicendo, purché lui la smetta di rovistarmi così vicino alle gengive!

Finalmente la tortura ha termine e lui mi sussurra all'orecchio le parole magiche: "Puoi sciacquarti la bocca!". Non mi pare vero, esco dallo studio rinata ed euforica.
Entro in pasticceria e mi regalo un enorme cannolo al cioccolato, però poi, colpevole, corro a
casa a lavarmi i denti...



Commenti (4):
Sabrina D.D.
alle 12:29:57
del 11/9/08
Non sono più tanto giovane e dal dentista, pur di conservare i miei denti a lungo, ci andavo al primo dolore. Oggi il mio dentista ha 74 anni e lavora ancora bene, ma un tempo era bellissimo e il dolore veniva attutito dai suoi modi gentili e cortesi, però non faceva sconti di sorta....
Bellatrix
alle 19:26:19
del 22/4/07
hahah,bravissima!
Tpa
alle 14:42:23
del 27/10/05
Grazie Fior!!! :-)
fiorderica
alle 13:27:41
del 27/10/05
carinissimo!! Scritto molto bene, con grande ironia !
Complimenti !!!!
fiorderica


1


Inserisci il tuo commento:
Note:Ti invitiamo a non postare alcun messaggio di tipo osceno, volgare, esplicitamente sessuale, razzista, o che comunque violi qualunque legge. Inoltre, per approfondimenti o richieste, ti segnaliamo il nostro forum, perché in questo spazio non verranno inserite risposte da parte dello staff.
 




Torna in alto torna su
Copyright 2002-2006 © .ilBellodellaVita.it
Layout © .ilBellodellavita.it - Info e Note Legali
È vietata la riproduzione, anche solo in parte, di questo materiale. Il materiale che è stato prelevato da internet e da fonti esterne è riportato con le proprie note di copyright, ed è comunque riportato a puro scopo informativo. In caso di reclami contattate la redazione.