Logo di www. il bello della vita .it
AMREF Campagna 20 litri di solidarietà
| HOME | Amore e Amicizia | Il diario di TPA | Libri... Cinema&TV | Musica | Foto e Viaggi | FORUM | NEWSLETTER | Mappa |

..| Sezioni |..
..| Community |..
..| Contatti |..
..| Carattere |..
Qui puoi scegliere la dimensione del carattere: molto piccolo piccolo medio grande molto grande
..| Accesskey [?] |..
Home Page | Amore e Amicizia | Diario di TPA | MUsica | VIaggi | Libri... TV e Cinema | FOrum | Newsletter
..| Sostienili |..
AMREF Campagna regali di Natale Sostieni Emergency Sostieni Amnesty International

19/4/03 - 298 click

Stampa la pagina... Stampa! | Invia ad un amico... Invia ad un amico! | Commenta... Commenta!

penna "Jack Frusciante è uscito dal gruppo"

"Jack Frusciante è uscito dal gruppo"

Sono dovuta arrivare all'ultima pagina e sostenere infinite discussioni, spesso anche molto accese, con un appassionato ed accanito ammiratore di Enrico Brizzi, prima di capire davvero qualcosa di questo libro.
Forse sarò troppo tradizionalista, pensavo con altezzosità, ma a me piace la punteggiatura corretta quando leggo!

E poi, questo linguaggio spesso non lo capisco... ma c'era quella storia tra Alex ed Aidi, talmente pura e bella che contrastava con tutto e che toglieva il fiato!
Ma non è stata soltanto la storia d'amore a colpirmi... sono state più che altro quelle descrizioni della vita che la circondano a piacermi.

Giravo le pagine e nelle parole scritte da Brizzi scorgevo un po' di sole, nonostante il gelo dell'inverno che si posa sulle guance di Alex e che, malgrado tutto, non gli impedisce di andarsene in giro in bicicletta per i colli bolognesi...

Mi ha sconvolto constatare come ciascuno di noi vede se stesso in modo completamente diverso da come ci vedono gli altri e che è davvero complicato conoscere bene qualcuno!
Ed è strano pensare che noi comuni mortali dobbiamo metterci, solitamente, una buona dose di impegno per intenderci, mentre Aidi ed Alex se ne stanno distesi sull'erba un pomeriggio intero senza aver bisogno di parlare.

E mi ha disorientato questa immagine di ragazzi non ancora adulti che sembrano essere gettati in mezzo a gente che non sa quasi niente di loro e che, forse, non sarà mai in grado di capirli.

Alex si sveglia d'improvviso diverso dopo aver letto un libro e questo fatto, qualsiasi quasi - uomo l'abbia fatto diventare, mi è piaciuto, perché credo che ogni persona, ogni esperienza, ogni libro ci mutino almeno un po' contribuiscano a farci diventare ciò che siamo.

Alex che come un fiore accanto ad Aidi stava lentamente sbocciando alla maturità, ripiomba nella tristezza ed appassisce di colpo quando Aidi va via, chiedendosi che senso ha avuto "essere così dannatamente felice" se ora Lei non c'è più...

Ed a noi, che disorientati dalla Sua rabbia e dal Suo triste sconforto, abbiamo seguito la Sua storia, rimane soltanto un po' di dolcezza da assaporare sulle labbra, mentre ripercorriamo il libro con la mente ancora offuscata da un brivido di gioia malinconica...

"JACK FRUSCIANTE E' USCITO DAL GRUPPO" di ENRICO BRIZZI, Ed. Baldini&Castoldi, 1997



Commenti (137):
libri libri e ancora libri
alle 14:23:40
del 8/1/09
non si puo dire che scritto male, la punteggiatura non del tutto corretta è una tecnica di linguaggio recente, quindi anche fuori dali schemi, diversa da molti altri libri. a me affascina di questo libro la personalita d martino, caro amico di alex il protagonista, e la storia d'amore fra alex e adelaide...
tpa
alle 18:05:12
del 28/10/08
Ciao Rosy, capisco il tuo punto di vista, condiviso da molti tuoi coetanei che non apprezzano di esser rimproverati dai professori per errori di punteggiatura, grammatica ed ortografia e poi si trovano imporre questo strano libro da leggere! Ad ogni modo non mi sembra che il tuo italiano sia così male, anzi: insisti e vedrai che migliorerai, soprattutto leggendo molto e conservando un tuo senso critico. :-)
rosy
alle 17:40:39
del 28/10/08
jack frusciate, francamente non mi è piaciuto.Non mi piace lo stile di enrico brizzi,che ha scelto di lasciare una punteggiatura che costringe il lettore a tornare indietro e rileggere il periodo. Sinceramente io scrivo malissimo (ne è testimone la mia prof di italiano e ne sono prova i miei temi)ma , appunto, mi piace che la punteggiatura sia corretta e che permetta al lettore di sognare, di vedere un disegno tra le righe che compongono il libro.Ecco forse la storia d'amore è l'unica cosa che ho veramente aprezzato in jack frusciate.
erika
alle 11:21:46
del 29/8/08
in effetti non è molto facile da capire, ma soprattutto per l'italiano che nn è molto corretto ,,, ha un suo stile ,,, cmq mi servirebbe il riassunto ,,, ma nn lo trovo da nex parte! xD
r.b.o
alle 17:15:59
del 3/12/07
il libro mi è parso abbastanza noioso, questo era il primo di brizzi che leggo e sinceramente non mi è piaciuto... ok che non sono un gran lettore ma questo libro non è per niente bello, ma mi piacerebbe sapere a chi gli è piaciuto perchè gli è piaciuto.....
spiribitz
alle 14:16:35
del 21/9/07
questo è un libro che avrei fatto a meno di leggere
Aisha
alle 14:43:22
del 16/9/07
Ehi raga solo una cosa sul libro.... troppe cose sporche...Eh eh eh non si fa!!!! però cmq è davvero bellissimo soprattutto la storia tra alex e aidi!!!!
mariateresa
alle 13:39:44
del 16/9/07
il libro è veramente formidabile
mi stupisce cm ttt quello ke dice si realizzi in caxxate


1 2 3 4 5 6 7 8 9 | Vai alla pagina successiva Vai all'ultima pagina


Inserisci il tuo commento:
Note:Ti invitiamo a non postare alcun messaggio di tipo osceno, volgare, esplicitamente sessuale, razzista, o che comunque violi qualunque legge. Inoltre, per approfondimenti o richieste, ti segnaliamo il nostro forum, perché in questo spazio non verranno inserite risposte da parte dello staff.
 




Torna in alto torna su
Copyright 2002-2006 © .ilBellodellaVita.it
Layout © .ilBellodellavita.it - Info e Note Legali
È vietata la riproduzione, anche solo in parte, di questo materiale. Il materiale che è stato prelevato da internet e da fonti esterne è riportato con le proprie note di copyright, ed è comunque riportato a puro scopo informativo. In caso di reclami contattate la redazione.